REFLEX+ COME RISOLVERE IL PROBLEMA DEL SURRISCALDAMENTO ESTIVO NELLE ABITAZIONI

Il surriscaldamento estivo dei fabbricati dovuto all’irradiazione solare pregiudica in modo rilevante il comfort delle persone presenti al loro interno  e contribuisce in modo importante al consumo di elettricità per il condizionamento dell’aria con conseguente ‘emissione di gas ad effetto serra. Occorre inoltre sottolineare  che gli alti picchi diurni di temperatura ed i cicli termici giornalieri dovuti all’irraggiamento solare causano l’indebolimento dei materiali isolanti e delle membrane bituminose impermeabilizzanti accelerandone l’invecchiamento.

Negli U.S.A., la diffusione dei “tetti freddi” (cool roofs) è da tempo promossa da molte amministrazioni ed organizzazioni pubbliche. Gli studi svolti hanno dimostrato che la realizzazione dei cool roofs  permette riduzioni dei consumi di energia per il condizionamento e dei carichi elettrici di picco fino al 70%. Studi analoghi sono stati avviati anche in Europa, grazie anche all’azione dell’ENEA e dei suoi partner scientifici, tra questi il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile con il suo Laboratorio per l’Efficienza Energetica (EELab).

reflex+

REFLEX+ è un prodotto innovativo ad altissime prestazioni, certificato EELab, studiato appositamente nei nostri laboratori per ridurre in maniera importante il surriscaldamento estivo degli edifici. La facile applicazione, la composizione a base acqua e la elevata resistenza agli agenti atmosferici ed al ristagno d’acqua lo rendono il prodotto ideale per un’applicazione professionale, altamente performante, duraturo ed ecologico.

REFLEX+

 

 

 

Scarica il trattato tecnico Reflex+ »

 

Guarda il video del dipartimento USA per l’energia